Cena di beneficenza

Programma della serata:  Ore 18:45 "Medici in Africa" incontro con i volontari delle associazioni.Ore 20:00 Cena nel parco e in sala. Il menù, a cura dello chef Alessandro Vaglica, prevede: Antipasti con Supplì alla genovese con pesto e prescinsêua, Insalata russa al fior di cappero, Polpettone di patate, fagiolini e “persa” Primo: Timballetto “Trinacria” con ragù vegetariano, melanzane e piselli Secondo: Filetto al maialino arrosto in crosta con pomodoro gratinato all'erbette.  Dolce: Semifreddo al cioccolato e menta.
Seguirà intrattenimento ai tavoli e lotteria a premi. Offerta: adulti22 euro bambini 10 euro. Per informazioni e/o prenotazioni: Valentina Tamburro: valentinagenovaconlafrica@gmail.com cell. 3355951933; Padre Davide: missioni@carmeloligure.it cell. 3487941619

Un doveroso ringraziamento

Salutiamo  Emilia Capitani, Renato  e Roberto Mojana che da oggi lasciano il direttivo dell'associazione.  A loro un sincero e doveroso ringraziamento.  In questi anni, con serietà, coerenza e la passione che da sempre li contraddistingue, hanno partecipato e contribuito fattivamente alla vita dell'associazione in tutte le sue fasi.  Grazie di cuore!


Pasqua 2024

Quest’anno la nostra associazione ha venduto 645 tra uova e colombe pasquali.
Il ricavato sarà destinato per i progetti in corso contro la malnutrizione grave nella Diocesi di Rumbek in Sud Sudan.
Grazie di cuore a tutti voi che, anche con i vostri acquisti, avete scelto sostenerci.

22 marzo 2024 Lotteria solidale

Presso la sede SPI CGIL di Cogoleto si é svolta l’estrazione dei numeri vincenti della lotteria solidale. Ringraziamo quanti hanno partecipato e ricordiamo ai possessori dei biglietti sotto riportati possono  richiedere i premi  contattando Valentina:  Cell. 39 3355951933     valentinagenovaconlafrica@gmail.com
1° premio 00422;  2° premio 00247;  3° premio 00450;  4° premio 00373;  5° premio 00304;  6° premio 00155:  7° premio 00147;  8° premio 00034.

Calendario e solidarietà

Anche quest'anno il Cral dei Vigili del Fuoco di Genova ha donato in beneficenza il ricavato della vendita del nuovo calendario.  Un gesto nobile e generoso di cui anche la nostra associazione ha beneficiato.  Ancora  grazie ai Vigili del fuoco per il concreto aiuto che contribuirà  alla lotta contro la malnutrizione in Sud Sudan.


618 panettoni venduti!

Con il contributo di tutti voi l'associazione "Genova con l'Africa" potrà acquistare i farmaci e i prodotti proteici per l'ospedale di Marial Lou in Sud Sudan, dove arrivano i bambini gravemente malnutriti e spesso in fin di vita. Grazie  per questo  dono speciale che arricchisce tutti e rafforza la speranza di un futuro migliore per tanti bambini!

15 dicembre 2023

 Anche quest'anno è stato realizzato il banchetto solidale di Genova con l'Africa ad Arenzano. Nell'arco della giornata, tra vendite e donazioni, abbiamo realizzato circa 500 euro che saranno devoluti per i progetti in corso in Sud Sudan contro il problema della malnutrizione che colpisce soprattutto  i bambini.  Grazie  di cuore  ai volontari e a quanti hanno contribuito al risultato.

Il 15 settembre scorso la Diocesi di Genova ha promosso un incontro con Mons. Christian Carlassare, Vescovo comboniano di Rumbek in Sud Sudan, per far crescere la sensibilizzazione nei confronti di questo Stato africano, di recente costituzione (2011), segnato da anni di guerra e da spiccata povertà. Ora “Genova con l’Africa” e “Cesar - Fondazione Mons. Cesare Mazzolari Onlus” mettono a disposizione un primo strumento per quanti, con maggiore consapevolezza sul tema, vogliono aiutare concretamente il popolo sud sudanese, con particolare riferimento proprio alla diocesi di Rumbek. “Si tratta di compartecipare al nostro programma nutrizionale per i bambini e di sostegno alla salute delle loro mamme - spiega Valentina Tamburro, presidente di Genova con l’Africa -. Grazie alla nostra esperienza ventennale sul territorio, alla stretta relazione con le comunità e con partner locali, abbiamo avuto l’opportunità di studiare i problemi e i bisogni e possiamo avere un impatto reale sulla vita delle persone”. Secondo le analisi condotte dall’IPC, l’Integrated Food Security Phase Classification, si stima che in Sud Sudan 7,2 milioni di persone (il 60% della popolazione) affrontino un’insicurezza alimentare acuta; di questi, 2,5 milioni di persone sono in emergenza acuta e 90.000 a serio rischio carestia. 1,7 milioni di bambini è a rischio malnutrizione. Un numero che è più che raddoppiato dall’inizio della crisi interna al Paese scoppiata nel 2013. Mancanza di cibo, continue guerre e conflitti, condizioni climatiche instabili, cattive pratiche di allattamento e servizi sanitari scadenti sono tra le principali cause che stanno mettendo in ginocchio ormai più della metà dei cittadini sud sudanesi. In particolare sul fronte sanitario alcuni indicatori descrivono la gravità della situazione nel Paese: il 75% della popolazione non ha accesso ai servizi sanitari (fonte UNDP); solo il 44% della popolazione è immunizzato; 1 donna su 7 muore di parto; 789 sono le morti ogni 1.000 nascite e 1 bambino su 10 non raggiunge i 5 anni di età; il 75% dei bambini muore per malattie prevedibili (fonte: UNDP - United Nations Development Programme).
“Presso l’ospedale locale di Gordhim - aggiunge Genova con l’Africa - abbiamo elaborato e implementato una strategia contro la fame e la malnutrizione basata su 3 fasi. La prima è il monitoraggio, che prevede visite mediche periodiche ai bambini minori di 5 anni, alle donne incinte e alle neo mamme per tenere sotto controllo la situazione nutrizionale e intervenire tempestivamente in caso di emergenza. Nella fase 2, a seconda della condizione del bambino,
viene somministrata una particolare terapia volta a far recuperare in breve tempo le condizioni fisiche ottimali; le terapie hanno una durata che varia dalle 2 alle 4 settimane e consistono in somministrazione di Vitamina A e di biscotti altamente energetici. La fase 3 si focalizza sulla sensibilizzazione e sulla formazione, con corsi per le mamme relativi all’importanza di una buona pratica d’allattamento, alla igienizzazione del cibo, alla presenza di più pasti al giorno, al riposo più prolungato quando si è incinta e quando si sta allattando. In ospedale inoltre somministriamo vaccini e antiparassitari ai bambini under 5 e effettuiamo visite mediche di controllo alle donne incinte e alle neo mamme”. L’aiuto di ognuno è prezioso: “Per limitare l’aumento dei drammatici dati di partenza del Sud Sudan e la perdita di innocenti vite umane abbiamo davvero bisogno di sostegno - ricorda ancora Valentina Tamburro - Chi può e vuole aiutarci può fare una donazione sul conto corrente IBAN: IT68S0306909606100000121566, intestato a Genova con l'Africa, causale ‘Sostegno alla malnutrizione grave dei bambini’”.

Genova, settembre 2023

"Genova con l'Africa" ha donato a Monsignor Christian Carlassare una targa in ricordo di questo memorabile momento. Siamo molto grati a Monsignore che durante l'incontro ha analizzato e descritto la situazione sudanese con maestria esprimendo al contempo una grande umanità, sensibilità, straordinaria competenza e passione per il popolo sudanese.
Monsignor Christian Carlassare, nuovo vescovo del Sud Sudan sta seguendo senza dubbio il percorso tracciato da Monsignor Cesar Mazzolari, scomparso nel 2011 e considerato dalla nazione padre del Sud Sudan.

Arenzano, luglio 2023

Anche quest'anno la nostra associazione ha partecipato con successo all'iniziativa di solidarietà "Arenzanp4Mission". Questo successo lo dobbiamo soprattutto alla disponibilità e attività dimostrata  dai nostri instancabili volontari.  A loro va tutta la nostra gratitudine.  Grazie!!!

Emozione e trepidazione per l’arrivo di Papa Francesco in Sud Sudan che dal 3 al 5 febbraio sarà a Juba. Il Santo Padre è infatti pronto per il viaggio apostolico in Africa dal 31 gennaio al 5 febbraio, nella Repubblica Democratica del Congo e in Sud Sudan. Preghiamo ogni giorno non solo perché il Papa arrivi nella nostra comunità, ma anche per mostrargli che siamo una Chiesa e un paese in cammino sulla via della pace e comunione. Il Santo Padre viene come PELLEGRINO DI PACE. Il Papa ci dà l’esempio affinché anche noi ci uniamo lungo lo stesso cammino. Un rinnovato impegno per la pace e la riconciliazione, insieme alle altre confessioni cristiane, saranno il cuore dell’appello del Papa alla Chiesa che si pone come una Chiesa aperta e non chiusa in se stessa. Una Chiesa che non si lascia conquistare dalle logiche del potere e del prestigio presenti nel mondo, ma che si pone come una Chiesa che accoglie e che abbraccia tutti. 

...Padre Christian termina nel ricordo di Padre Cesare Mazzolari  

Ho conosciuto Padre Cesare negli anni novanta quando ero un giovane seminarista. Poi l’ho incontrato varie volte quando sono arrivato in Sud Sudan nel 2005. Non avevo mai operato nella sua diocesi, ma lui si prodigava per tutti. E anche noi, missionari fra i Nuer, beneficiavamo della sua opera nella diocesi di Rumbek come punto di riferimento per tante cose, compresa la logistica. L’ho sempre visto come un degno successore di San Daniele Comboni: un infaticabile missionario, un buon samaritano, un pastore che ama le sue pecore, un maestro che dà l’esempio, un amico che dà la vita senza calcolarne il costo. Ecco che quando celebro nella piccola cattedrale di Rumbek, il mio sguardo cade spesso sulla tomba di p. Cesare e sento la sua forza che mi sostiene nell’opera che mi è stata affidata. 


Vendita panettoni Natale 2022

ANCORA UNA VOLTA SIETE STATI IN TANTISSIMI A CONTRIBUIRE CON I VOSTRI ACQUISTI AL SUCCESSO DELL’INIZIATIVA DI SOLIDARIETÀ.
GRAZIE DI CUORE!!!

Banchetto al Gala di Cogoleto

Domenica 4 dicembre l'associazione "Genova con l'Africa" ha realizzato un banchetto in occasione del Natale 2022 presso il Gala di Cogoleto. Gli oggetti natalizi esposti sono stati preparati con cura e dedizione da un gruppo di volontarie di Cogoleto che anche in questo modo sostengono l'associazione.
Un grazie particolare a Franca Torchia che con generosità dà sempre un grande contributo.

Calendario 2023

Anche quest'anno il CRAL dei Vigili del Fuoco di Genova ha realizzato un calendario il cui ricavato andrà in beneficenza ad alcune associazioni operanti sul territorio ligure. Anche Genova con l'Africa beneficerà della generosità e disponibilità dei nostri Vigili del Fuoco paladini di pace e di speranza a cui ci affidiamo sempre con grande affetto. Inoltre ogni associazione ha venduto un po' di calendari e noi come Genova con l'Africa abbiamo contribuito riuscendo a venderne 200. La cittadinanza, come sempre, ha risposto positivamente anche perchè  quest'anno il calendario è speciale: riporta la storia dei Vigili del Fuoco di Genova dal Medioevo ai giorni nostri con vignette simpatiche e divertenti. Ringraziamo di cuore i Vigili del Fuoco e tutti coloro che hanno aderito all'iniziativa.

Natale 2022

Quest'anno per Natale 2022 sono stati acquistati centinaia di panettoni e pandoro per sostenere tre progetti:
- Il percorso di formazione dei maestri del domani del Sud Sudan
- Il commercio di prodotti equo e solidali in quanto il panettone è stato prodotto con zucchero di canna e cioccolato della filiera equo solidale
- Il progetto sartoria grazie al quale donne straniere hanno potuto lavorare per confezionare con stoffe colorate i panettoni
Ricordiamo in Sud Sudan il tasso di alfabetizzazione è del 30%e il 63% degli insegnanti è senza qualifica. Le più penalizzate sono le bambine e le ragazze (solo 1% di loro termina la scuola primaria).  Al Mazzolari Teachers College di Cuiebet , realizzato con anni di grande impegno, formiamo insegnanti specializzati che possono contribuire a cambiare le sorti del loro Paese  formando  le nuove generazioni. Grazie di cuore  a quanti hanno contribuito con  l’acquisto dei panettoni!

Pesca di beneficenza

La pesca di beneficenza si svolgerà il 29 ottobre 2022 presso via Bocca ad Arenzano dalle 9 alle 20 I fondi ricavati sosterranno il progetto malnutrizione grave. In Sud Sudan 789 bambini morti su 1000 nascite e 1 bambino su 10 non raggiunge i 5 anni di età. Il nostro intervento vuole limitare l'aumento di questi drammatici dati e la perdita di vite umane innocenti.

Cena di beneficenza

17 Settembre 2022.  Serata con cena di solidarietà  presso il Teatro del Santuario del Bambin Gesù di Praga. 

Programma della serata : 

Ore 19:15    Incontro  Un mondo a due velocità diverse - Noi e l’Africa, un rapporto di fratellanza per un futuro sostenibile   - Relatore:  Mauro Carosio, Antropologo Cattedra Unesco.

Ore 20,15   Cena di beneficenza nel Parco dei Pellegrini    Offerta: adulti 22 €  bambini 12 €.   Il ricavato sarà devoluto alle Missioni dei Frati Carmelitani in Centrafrica e all’Associazione Onlus Genova con l’Africa.

Seguirà Intrattenimento ai tavoli e lotteria.   

Prenotazione e conferma
Valentina Tamburro:
valentinagenovaconlafrica@gmail.com cell.3355951933
Padre Davide:
fra@davide.it cell. 3478971121
Francesca Calcagno:
Francesca.Calcagno1@gmail.com cell. 3472616222


Solidarietà in piazza

 Luglio 2022.  Nei giorni 8, 9 e 10 luglio, la solidarietà torna in piazza con la quarta edizione di ARENZANO4MISSION. Evento organizzato da Genova con l’AfricaSantuario di Arenzano, Missioni Carmelitane Centrafrica e con il patrocinio del Comune di Arenzano. La manifestazione , aperta a tutti, prevede la presenza di banchetti, mercatini, una mostra fotografica, un concerto di percussioni, il tutto in un clima di festa. Come nelle scorse edizioni, il ricavato sarà devoluto per la realizzazione di progetti umanitari contro la fame e la sete.

Uova e colombe pasquali

 480 è il numero dei prodotti venduti quest'anno, fra uova e colombe pasquali, in occasione della Santa Pasqua. Il ricavato sarà devoluto per i progetti contro la malnutrizione in Sud Sudan. Grazie di cuore a quanti hanno scelto di aiutarci!

Mercatino di solidarietà

 10 aprile 2022    Arenzano - Via Bocca,  dalle ore 9 alla ore 20     Genova con l'Africa realizza questo mercatino per aiutare centinaia di bambini che arrivano all'ospedale di Gordhim, in Sud Sudan, in fin di vita per la grave carenza alimentare. Noi acquistiamo medicinali e prodotti alimentari per salvarli.  Fai anche tu la tua parte, acquista un oggetto nel nostro mercatino.

Una nuova veste per il nostro Sito

8 aprile 2022  - Cari amici, da oggi il nostro sito "genovaconlafrica.org" si presenta in una nuova veste. Il restyling, resosi ormai necessario, ci dà l'occasione di presentare in modo nuovo e più efficace la nostra associazione. In questa nuova fase puntiamo principalmente sulla semplicità e chiarezza delle informazioni e dei contenuti pubblicati. La  grafica é il supporto, altrettanto essenziale e semplice, che  incornicia il nuovo sito.  Auguri al nuovo sito e buona navigazione a tutti!