SUDAN. PERCHÉ?  

Nel Sudan Meridionale e i sui Monti Nuba la guerra durata 22 anni e che ha mietuto due milioni di morti è finita. Fame e malattie restano. Continua la tragedia di un Paese dove i conflitti covano ancora sotto la cenere.

 

In un silenzio surreale noi camminiamo con i
nostri fratelli neri per ridar loro il sorriso e la
speranza di un futuro migliore.

La vostra presenza è preziosa, si cerca di
dare un senso alla vita di chi è scoraggiato
ed esausto. Siate sempre ambasciatori di
pace e fratellanza

 
Mons. Cesare Mazzolari
Vescovo della Diocesi di Rumbek
 
     
         Contesto nazionale Sudan  
   
 

 Esperienze di un viaggio
 in Sudan

 Introduzione

  Diario

  Scomparsa di Mons. Mazzolari

 
 
 
GENOVA CON L'AFRICA - Sede legale: Via Della Colletta 22/6 16011 Arenzano (GE) - Cod.fiscale: 95112210109